MARINA DI MASSA

Marina di Massa

Marina di Massa è l'appendice balneare del capoluogo apuano, distante solo 5 km dal centro città e a un passo dalla Versilia e con Forte dei Marmi ad appena 8 km.
Il suo litorale è di di circa 20 km, racchiuso tra il Cinquale e Marina di Carrara, suddiviso tra le località di Poveromo, Ronchi, Marina di Massa, Bondano, Ricortola e Partaccia. Spiagge sabbiose, bassi fondali e e numerose scogliere artificiali a protezione dell'erosione, sono la caratteristica principale della sua costa. L'offerta ricettiva e di svago è di ottima qualità, con hotel e residenze nei pressi del mare e della pineta e bar e locali alla moda, favoriti dalla vicinanza della Versilia.
Artisticamente, Marina di Massa è abbellita da ville in stile liberty otto-novecentesche, come Villa Corsi, Villa Doria e Villa Franca, sculture in marmo, la chiesa dei Servi di Maria, dove si trova la scultura del Cenacolo del 1971 di Tommaso Gismondi e il pontile (ex ponte caricatore Cuturi).
Domina sul litorale di Marina di Massa l'ex Torre Balilla, costruita dalla Fiat nel 1933, vecchia colonia fascista.